click to enable zoom
Ricerca...
We didn't find any results
open map
View Roadmap Satellite Hybrid Terrain My Location Fullscreen Prev Next

€ 0 a € 1.500.000

We found 0 results. View results
Advanced Search

€ 0 a € 1.500.000

we found 0 results
Your search results

Ristoranti all’Isola del Giglio: dove mangiare, consigli sui prodotti tipici

vista di Giglio Porto, dove è possibile mangiare prodotti tipici locali presso uno dei ristoranti dell'Isola del Giglio

Se state organizzando la vostra vacanza all’Isola del Giglio, magari valutando l’affitto di uno dei nostri appartamenti, sicuramente non dovete perdere l’occasione di provare i piatti tipici della tradizione locale, preparati con prodotti a chilometro zero, dalle ricette di terra a quelle di mare, grazie all’ottimo pescato sempre fresco di giornata; se non siete particolarmente esperti in cucina, di seguito vi daremo qualche utile consiglio su dove mangiare all’Isola del Giglio e quali sono i ristoranti dell’Isola del Giglio che consigliamo personalmente, oltre a fare una piccola carrellata sui prodotti tipici gigliesi.

I piatti della tradizione gigliese sono molto semplici, ancora oggi vengono cucinati seguendo le ricette dei nostri nonni.

Se volete potrete acquistare alcuni prodotti tipici dell’Isola del Giglio direttamente nei numerosi negozietti presenti nei nostri paesi, un buon modo per scoprire i veri sapori di questa terra così generosa.

Se vi state, quindi, chiedendo cosa mangiare e dove mangiare all’Isola del Giglio, seguite i suggerimenti che abbiamo preparato per voi; troverete alcune informazioni sulle ricette locali fino ad un elenco completo di ristoranti presenti sul territorio (ovviamente non perdetevi le nostre indicazioni su come muoversi all’Isola del Giglio, per raggiungere facilmente questi ristoranti).

Ristoranti Isola del Giglio: scoprire i sapori del territorio a tavola

Dopo aver trascorso la giornata su una delle spiagge dell’Isola del Giglio, potrete cogliere l’occasione di gustare le prelibatezze locali e scoprire nel modo migliore i veri sapori che offre questo territorio; non è difficile, difatti, trovare un buon ristorante all’Isola del Giglio in cui fermarsi per gustare un buon pasto. In base alla zona in cui siete potete trovare il posto giusto per ogni vostra esigenza: ci sono infatti ristoranti con portate per vegetariani, ristoranti con opzioni senza glutine (e ristoranti che danno libero accesso ai nostri amici a quattro zampe).

Tutti i ristoranti dell’Isola del Giglio sono accessibili anche alle persone in sedia a rotelle, a eccezione di quelli situati a Giglio Castello a causa della poca agibilità della località stessa, che mantiene le sembianze di un antico borgo medievale.
Non vi resta che scegliere il posto più adatto a voi e prenotare!

Ristoranti Giglio Porto

Gran parte dei ristoranti a Giglio Porto, la località che accoglie tutti i turisti in quanto ospita l’unico porto dell’Isola del Giglio (leggi gli orari aggiornati sui traghetti). Non c’è un benvenuto migliore di un buon ristorante che si affaccia direttamente sul pittoresco porto permettendo ai nuovi arrivati di gustare dell’ottimo cibo respirando fin da subito un’aria salmastra (ed abbiamo a disposizione numerosi appartamenti in affitto nella zona di Giglio Porto). Tra i vari ristoranti dell’Isola del Giglio, ecco la nostra selezione relativa a Giglio Porto.

  • Ristorante La Vecchia Pergola

Uno dei migliori ristoranti per una favolosa cena su una veranda che dà sul porto. Offre squisite pietanze anche per vegetariani e varie opzioni senza glutine per i clienti celiaci.

  • Ristorante Pizzeria L’Angolo di Napoli – da Mimì

Se la fame vi attanaglia questo è il ristorante perfetto, propone oltre alla qualità porzioni super abbondanti, in particolare i gustosi primi di pesce. Offre inoltre piatti per vegetariani.

  • Ristorante Sopravvento – Wine & Food

Oltre al buon cibo e agli incredibili cocktail, è una deliziosa location, con giardino interno e un’atmosfera romantica che renderà il tuo soggiorno incantevole.

  • Ristorante Pizzeria Bar Le Cannelle

Si affaccia direttamente sulla spiaggia di Cannelle ed è ideale per ogni ora della giornata: potete fare colazione, gustare un pranzetto leggero, fare un aperitivo, cenare con una pizza cotta nel forno a legna o con un bel piatto a base di pesce, il tutto ovviamente con una splendida vista mare. Organizzano inoltre feste ed eventi con intrattenimento musicale.

Altri ristoranti a Giglio Porto, sono:

  • Ristorante Doria
  • Ristorante La Margherita
  • Ristorante Pizzeria L’Archetto
  • Trattoria Da Ruggero
  • Ristorante Da Meino
  • Ristorante Pizzeria PortaVia

Se vi trovate in via Umberto I, ecco alcuni bar in cui poter fare una piacevole sosta:

  • Bar Pierina, ideale per un aperitivo dopo una bella passeggiata sul porto, eccellenti cocktail serviti con degli stuzzichini.
  • Bar Pasticceria Da Fausto, un sogno per gli amanti dei dolci; non c’è niente di meglio di un buon gelato in una calda giornata estiva.
  • Bar Caffè Ferraro, ottimo sia per un caffè al volo che per un’abbondante e gustosa colazione.

Ristoranti Giglio Campese

I ristoranti a Giglio Campese sono soprattutto a bordo spiaggia, offrendo oltre alle deliziose pietanze una visuale incantevole; sono ottimi sia per un rilassante pranzo vista mare che per una cena romantica illuminata da uno scenografico tramonto. Tutta la zona di Campese è davvero incantevole, lo potete vedere anche guardando la nostra selezione di appartamenti in affitto a Campese.

  • Ristorante Pizzeria Da Tony

Prelibato cibo gustato a due passi dalla spiaggia. Tra i vari ristoranti di Giglio Campese, questo offre anche piatti per vegetariani e anche variazioni senza glutine. Inoltre, se avete insieme a voi il vostro amico a 4 zampe, il ristorante ammette i cani.

  • Ristorante Zio Meino

Piatti appetitosi, pure per vegetariani, e posto davvero accogliente, in cui poter trascorrere anche il dopo-cena con una bevanda tra amici.

Altri ristoranti di Giglio Campese che vi consigliamo per un buon pranzo o cena:

  • Ristorante Trattoria del Golfo – da Amerigo
  • Pizzeria Capitan Beppino
  • Ristorante Il Forone
  • Ristorante Hotel Campese
  • Ristorante Pizzeria Bar La Miniera
  • Ristorante bar Lo Scoglio on the Beach

Ristoranti Giglio Castello

I ristoranti a Giglio Castello offrono invece un’atmosfera diversa. La località è splendida per le attrazioni storiche e naturalistiche che la compongono; i vicoli stretti, le possenti mura e le grandi torri vi faranno tornare indietro nel tempo. Il tutto è ovviamente contornato dal meraviglioso panorama dovuto all’altezza. Non dimenticate di visitare la nostra selezione di affitti a Giglio Castello.

  • Ristorante Pizzeria Il Trione di Meino

Questo ristorante di Giglio Castello offre succulenti piatti di pesce in una location caratteristica, sia all’interno che all’esterno. Offre anche variazioni per vegetariani e pietanze senza glutine per i clienti celiaci.

Altri ristoranti a Giglio Castello che vi consigliamo per un buon pranzo o cena:

  • Ristorante Il Grembo
  • Ristorante Da Santi
  • Ristorante Da Maria
  • Ristorante Pizzeria Giglio
  • Ristorante L’Isolana
  • Ristorante Bar La Porta

Piatti tipici Isola del Giglio

Non di solo mare si vive all’Isola del Giglio. L’identità di un territorio si misura anche con le sue tradizioni culinarie, che si tramandano di generazione in generazione; per questo vi consigliamo, durante la vostra vacanza, di provare alcune delle ricette della tradizione culinaria gigliese.

Di seguito troverete una selezione di piatti tipici dell’Isola del Giglio, preparati esclusivamente con prodotti provenienti sia dal mare che dalla fertilissima terra che la compone, cucinati ancora oggi secondo le ricette tradizionali di un tempo.

Pesce in Scaveccio

Specialità gigliese che consiste nell’infarinatura e frittura dei cosiddetti pesci poveri, conditi poi con una salsa particolare preparata con aceto caldo, rosmarino, peperoncino e aglio.

Tonnina

Tonno pregiato conservato sott’olio, generalmente servito con l’insalata di pomodori “alla gigliese” (in cui si aggiungono sedano e cipollotti ai pomodori). In alternativa, la tonnina si può cucinare in padella, accompagnata da pomodoro, peperoncino e patate tagliate a cubetti.

Cacciucco

Saporita zuppa di pesce in salsa di pomodoro composta da diverse qualità di pesce, molluschi e crostacei, servita con del pane abbrustolito.

Olive sotto pesto

Simili alle olive marinate, le olive sotto pesto sono preparate con olio d’oliva, aglio tritato, sale, semi di finocchio, peperoncino e strisce di buccia d’arancia. Possono essere conservate in frigorifero per qualche giorno in un vaso ben chiuso.

Palamita alla gigliese

Tra i piatti tipici dell’Isola del Giglio è forse uno dei più particolari. Si tratta di una palamita tagliata a tranci, lessata in acqua con un’arancia, un limone e del sedano, marinata in aceto e in seguito condita con olio d’oliva, alloro, aglio e rosmarino.

Minestra di Fagioli

Pasta all’uovo con fagioli cannellini e un soffritto di cipolla, finocchietto selvatico, sedano e verza tagliata sottile.

Coniglio alla cacciatora

Piatto molto diffuso in Italia che consiste in morbida carne di coniglio cucinata a lungo con sugo di pomodoro, peperoncino e sfumata nel vino bianco.

Totani ripieni

Totani passati in padella a fuoco basso con un ripieno composto di uova, latte, mollica di pane, aglio, olio d’oliva, prezzemolo e, facoltativa, la mortadella.

Pasta al pesce

Pasta condita con ragù di pesce, in particolare pasta con sugo di mendole o con sugo di lupacante (una varietà di astice) e spaghetti con sugo di lampade (patelle).

Prodotti tipici dell’Isola del Giglio

Se siete alla ricerca di qualche souvenir, nulla è meglio di un buon prodotto gastronomico caratteristico. Ecco i prodotti tipici dell’Isola del Giglio che potrete gustare anche una volta ritornati a casa da questa splendida vacanza.

Panficato dell’Isola del Giglio

Il Panficato è un dolce tradizionale e tipico dell’isola del Giglio a forma di pagnotta realizzato con frutta secca e altri ingredienti totalmente prodotti sull’isola.

La somiglianza con il famoso panforte senese è dovuta al fatto che intorno alla metà del 1500 i Medici ripopolarono Giglio Castello con i senesi appunto, in seguito al saccheggio del pirata Cair Haddin, detto “il Barbarossa”, che deportò centinaia di gigliesi come schiavi. I coloni portarono dunque la loro tradizione culinaria, ma modificandola con i prodotti che l’isola offriva, così diedero vita a quello che sarebbe diventato il dolce caratteristico del luogo.
La ricetta originale del panficato comprendeva i fichi neruccioli essiccati al sole (fichi autoctoni nel Giglio con la buccia scura e più piccoli dei fichi classici), l’uvetta, le noci, la pasta di pane e la vinella (ottenuta dall’acqua e l’ansonica, in quanto il vino in sé era un bene troppo prezioso). Per le famiglie più ricche c’era anche l’aggiunta di miele e cioccolato.

Oggigiorno, invece, il panficato può contenere anche pinoli, mandorle, nocciole, marmellate o confetture per amalgamare, cannella, scorza di arancia o arancia candita, cacao amaro, pezzi di mele e pere bagnati nel liquore, lievito madre.
Il risultato è un morbido e gustoso dolce cotto al forno dal colore scuro che ogni visitatore dell’isola del Giglio dovrebbe provare assolutamente.

Vino Ansonaco dell’Isola del Giglio

Un altro prodotto tipico dell’isola del Giglio è l’Ansonaco, un vino bianco, fermo e secco prodotto prevalentemente con uva autoctona Ansonica, unita a una minima parte di altre uve bianche come il biancone, il procanico e la malvasia.

I vigneti sono situati nei piccoli terrazzamenti a picco sul mare, dove si possono notare i particolari “palmenti”, ossia antiche piccole strutture in cui per secoli è avvenuta la pigiatura dell’uva per produrre il mosto, affinché i contadini evitassero di trasportare l’uva fino al paese (ricordiamo che nel passato per spostarsi era necessario ricorrere ai numerosi sentieri presenti all’Isola del Giglio).

Questo vino locale dal colore ambrato, che riesce ad allietare l’olfatto sprigionando tutti gli aromi isolani, è adatto per accompagnare sia il pesce che la selvaggina a carne bianca. Quando andrete a mangiare presso uno dei ristoranti dell’Isola del Giglio che vi abbiamo consigliato, non dimenticate di ordinare una buona bottiglia di Ansonaco!
Se si ha la possibilità di essere sull’isola nell’ultimo fine settimana di settembre, un evento da non perdere è sicuramente la Festa dell’Uva e delle Cantine aperte, organizzata nel suggestivo borgo di Giglio Castello, di cui ovviamente l’Ansonaco è protagonista.

Distillati, miele, confetture, marmellate dell’Isola del Giglio

Dalla distillazione delle vinacce fresche dell’uva Ansonica si ottiene inoltre la Grappa di uva Ansonica dell’Isola del Giglio. Di essa vengono prodotte diverse varianti: Grappa Bianca, Grappa al Miele, Grappa al Mirtillo, Grappa alla Ruta, Grappa al Rosmarino e Grappa aromatizzata con le tipiche fioriture della Macchia Mediterranea.

Abbondano inoltre prodotti biologici come il miele, marmellate e confetture varie, in particolare quella di “Sarace” (nome gigliese che corrisponde alla ciliegia amarasca) e quella di “Bacocolo” (nome gigliese che corrisponde al corbezzolo), e anche erbe aromatiche, sia quelle che nascono spontanee sul terreno dell’isola come il rosmarino e il finocchio selvatico, sia quelle coltivate, come la salvia.

Infine tra i prodotti tipici dell’Isola del Giglio bisogna aggiungere una menzione speciale all’Amaro Aegilium, un liquore a base di erbe officinali e aromi naturali.

Compare Listings

Call Now ButtonChiamaci adesso